venerdì 29 gennaio 2010

Tartellette mirtilli e cioccolato bianco

 

Queste tartellette sono una variante della mia famosa torta lamponi e cioccolato, che l'anno scorso in questo periodo sfornavo a volontà. Mi è stata richiesta di recente ma mancandomi la confettura di lamponi ho creato questa variante, in attesa di rifare e postare l'originale!
Sono veramente goduriose, belle e buone... Io purtroppo non sono stata molto brava a spalmare la crema, anche a causa del mio essere sprovvista di cose basilari in pasticceria come la sac a poche, che credo sarà il mio prossimo acquisto!

Ingredienti:
250 g di farina
125 g di burro di centrifuga
120 g di zucchero
due cucchiai di Porto (io ho usato un ottimo Porto Vintage aperto l'altra sera!)
un uovo
acqua fredda qb
marmellata di mirtilli (fatta da mio padre con i mirtilli raccolti ad agosto)
200 g di panna fresca
100 g di cioccolato bianco

Impastare il burro tagliato a pezzetti con la farina, lo zucchero, l'uovo intero, il Porto e acqua sufficiente per avere un impasto omogeneo, dopo di che ricoprire la frolla con della pellicola e conservarla in frigo per almeno 30 minuti. Trascorsi i 30 minuti stendere la frolla e ricoprire degli stampini unti con poco burro (o anche uno stampo grande da crostata), sistemare un foglio di carta da forno sopra la superficie e mettere dei fagioli (per non fare gonfiare la frolla durante la cottura); cuocere in forno caldo a 170° per circa 10 minuti (15-20 per lo stampo grande), trascorso questo tempo togliere i fagioli e la carta da forno e completare la cottura del guscio per altri 5 minuti.
Far raffreddare i gusci e nel frattempo preparare la "ganache" facendo sciogliere a bagnomaria il cioccolato spezzettato; montare a neve la panna e unirvi il cioccolato fuso. Riempire i gusci di frolla con un cucchiaio di marmellata di mirtilli e finire con la ganache. Tenere in fresco per almeno 4 ore (meglio una notte intera).

8 commenti:

terry ha detto...

binomio spettacolare! e poi che belle che ti son venute...una tira l'altra!:)

salsadisapa ha detto...

ecco, per una cosa del genere potrei impazzire! non amo il cioccolato bianco mangiato così, puro, ma nei dolci è trooooppo godurioso! l'asprigno dei mirtilli dovrebbe starci benissimo :_)))

Micaela ha detto...

buonissime queste tartellette!!! e sono anche bellissime da vedere! un bacione

iana ha detto...

altro che! Troppo brava, non oso immaginare che goduria... voglio anche la ricetta della tortaaaaaa!!!

Dajana ha detto...

Combinazione spettacolare.

Gloria ha detto...

Eh eh, in effetti dopo averne mangiate un pò ammetto che sono più che goduriose, mirtilli e cioccolato bianco stanno proprio bene! La prossima volta rifaccio l'altra versione!

Genny ha detto...

e poi?ma dico ? ti pare una dolcetto da far vedere così a quest'ora, senz aun tazza di te:D?

Vale ha detto...

ma complimenti, sono glolosissimi... sembrano dei piccoli scrigni di dolcezza!

Posta un commento