martedì 5 gennaio 2010

Cucinare con gli avanzi del cenone #3


Eccomi con l'ultimo atto di questa breve saga di inizio anno. In realtà questa preparazione vince il premio riciclo dell'anno - sì, lo so che oggi è solo il 5 gennaio e abbiamo ancora 360 giorni prima di concludere l'anno - ma questo è un riciclo del riciclo!
Infatti mi era avanzata un pò di crema di carciofi e di impasto di lenticchie usati per le polpettine di lenticchie dell'altro giorno, quindi per cambiare un pò ho voluto provare una cottura mai fatta prima, ovvero il bagnomaria in forno!

In sintesi per questi sformatini di lenticchie ho quindi usato la semplice crema di carciofi fatta frullando i carciofi cotti in padella con uno spicchio d'aglio, olio e un pò di acqua bollente salata per 20 minuti circa; poi ho impastato le lenticchie già cotte con un uovo, sale, pepe e due cucchiai di parmigiano e messo il composto in 3 stampini di alluminio leggermente imburrati. Ho fatto cuocere gli sformatini in forno caldo a 180° per circa 20 minuti sistemandoli in una pirofila riempita con due dita d'acqua e li ho poi serviti con la crema. Semplici e buoni!

Oggi è un  giorno speciale, la mia Penelope compie 8 anni - a volte dimentico che non è più un cucciolo - e vorrei riuscire a fare qualche preparazione per cani da regalarle... A natale ha molto apprezzato i biscotti di Elga! Qualcuno ha qualche altro suggerimento?!

4 commenti:

Wennycara ha detto...

Amo gli sformatini... sono bellissimi, devo provarli!
Buona giornata,

wenny

dada ha detto...

Auguri alla tua penelope! E questo bel sformatino ha dimenticato il suo passato di avanzo :-)

lenny ha detto...

Uno sformatino molto chic.
Auguri a Penelope :))

Gloria ha detto...

Grazie!

Posta un commento