venerdì 8 gennaio 2010

Tortino di mele, limone e olio


Fatta eccezione per l'ultimo mese in cui ho scoperto il buon burro - quella di centrifuga! - ho sempre utilizzato - ed utilizzo tuttora - l'olio extravergine d'oliva per tutto, anche per i dolci. Mentre per i salati uso solitamente un olio pugliese, per le mie preparazioni dolci ne ho trovato uno ligure buonissimo e molto delicato di cui non riesco a fare a meno!
Questa la mia mini premessa a questo post.
L'altro giorno, sistemando un pò la mia cucina buco mi sono accorta di avere da tempo immemore delle mele quasi rugose, e visto che mi faceva un pò senso mangiarle così, ho pensato di fare una torta. Poi come spesso mi succede, mentre sbucciavo le mele, ho pensato di cuocerle ed usarle così nella torta... Insomma, ad ogni passaggio mi veniva in mente di provare a fare qualcosa di diverso e così l'idea iniziale di una classica torta di mele per la colazione si è tramutata in una torta di mele e limone all'olio extravergine d'oliva, non adattissima per la colazione, ma senza dubbio particolare e delicata per un assaggio gustoso insieme ad una tazza di tè o caffè al pomeriggio, anche se forse abbastanza particolare da non piacere a tutti.
Onestamente si sente un pò troppo il limone rispetto alla mela, forse non avrei dovuto frullarne uno intero... Mi piace però il lieve sentore del mirto, idea scopiazzata da una marmellata di mele e mirto, appunto, che ho visto su qualche rivista  - non ricordo su quale però!
La foto è stata scattata alla torta semicalda, dalla consistenza quasi cremosa... Però una volta raffreddata la consistenza è quasi simile a quella di una cheesecake.

A noi questa torta è piaciuta, quindi ho deciso di postarla e partecipare con questa ricetta al  contest di Dada e Mariluna L'oro nel piatto.

Ingredienti:
4 mele
un limone bio
90 g di miele
un cucchiaio di zucchero di canna
50 g di olio extravergine d'oliva
200 g di farina di riso
una decina di foglioline di mirto

Sbucciare 3 mele, tagliarle a pezzi e farle cuocere in un pentolino con un bicchiere e mezzo d'acqua,  e il limone tagliato in due. Quando saranno cotte frullare tutto, anche il limone - alla fine si sente molto il limone, quindi se non piace si può evitare di frullarlo - aggiungendo le foglioline lavate di mirto. Una volta che il composto sarà raffreddato aggiungere gradualmente il miele e la farina di riso, amalgamando tutti gli ingredienti per non avere grumi; terminare l'impasto unendo poi circa 35 g di olio. Versare l'impasto in una tortiera unta con pochissimo olio.
In un bicchiere mescolare i 15 g di olio rimasto con lo zucchero di canna, aggiungere la restante mela tagliata a pezzettini e ricoprire la superficie della torta con questo composto; cuocere poi in forno caldo a 180° circa per 45 minuti

11 commenti:

sabrine d'aubergine ha detto...

Non ho scuse per non provarci: ho persino il mirto! Buon inizio d'anno

Sabrine

iana ha detto...

Buonissimo questo dolce! A me piace parecchio anche il burro però i dolci con l'olio hanno un che di particolare!

Patapata ha detto...

che ottima idea questo tortino!! anche io uso solo l'olio per i dolci, il burro non lo compriamo nemmeno! ottimo davvero, al posto del mirto - che non saprei dove trovare - userò magari del rosmarino che mi piace molto con la mela. grazie, ciao!!

Micaela ha detto...

ciao Gloria e grazie per la visita!!! buonissimo davvero questo tortino.... mi segno la ricetta!! :-)

Onde99 ha detto...

Ma che belle le ricette che nascono via via, sono sempre le migliori! Questo tortino sembra fantasticamente cremoso e se poi raffreddando diventa tipo cheese cake tanto meglio!!!

Laura ha detto...

La tua torta di mele è molto invitante...e il tuo blog è carinissimo !!
Ciao e grazie per essere passata a trovarmi, mi ha fatto piacere ;)

steval ha detto...

Che delizia questo dolce complimenti

Fra ha detto...

Fantasica questa ricetta nata per caso, deve essere davvero molto profumata!
bacioni
fra

Jasmine ha detto...

Ciao Gloria, first of all grazie del commento di là da me.
Questa ricettina è fantastica ma... dove diavolo le rimedio le foglie di mirto?! :D
Diciamo che me la stampo e la metto nel quaderno delle ricette, in attesa di avere gli ingredienti per provarla :)

Gloria ha detto...

Grazie a tutti per i commenti!
@Jasmine: io ho trovato i rametti di mirto al supermercato, li ho trovati vicino ad altri "aromi".

Sarah ha detto...

Amo moltissimo i dolci alle mele, tutti indistintamente!
Ed ultimamente mi piace molto fare dolci usando l'olio, quindi potrei non amare questa torta? ;)

Posta un commento