martedì 20 ottobre 2009

Un abbinamento collaudato: torta pere e cioccolato con un pizzico di zenzero


Per il nostro giorno speciale il mio compagno mi ha chiesto di poter iniziare la giornata con "una morbida torta pere e cioccolato"... Richiesta esaudita con gioia - dato che anche io ho iniziato così la giornata... in fondo è il nostro giorno speciale, non solo il suo!
Il duo pere e cioccolato è noto: buono, godurioso, speciale... Io ho aggiunto anche un pò di zenzero, spezia che amo sia con le pere che con il cioccolato. A proposito di spezie: manca la cannella che nell'ultima settimana ha inviaso ogni mia preparazione... forse sto iniziando a guarire dalla mia dipendenza?!
Tornando a questa torta, che allunga la lista dei miei dolci light (o finti light) con olio e senza burro - a proposito, l'olio che sto usando è fantastico, davvero leggero e non si percepisce in alcun modo il classico sapore dell'olio extravergine (ovviamente questo è diverso da quello che uso per le ricette salate, ovvero un olio pugliese molto buono ed intenso),  c'è qualcosa di misterioso che la riguarda: che fine hanno fatto le pere? Si sono dissolte nella sua morbidezza cioccolatosa? Ai posteri l'ardua sentenza.

Ingredienti:
3 uova
100 g di cioccolato fondente al 70%
150 g di farina 00
100 g di zucchero di canna
25 g di olio extravergine d'oliva leggero e fruttato
mezzo bicchiere di latte
2 pere
zenzero in polvere - quantità a piacere
una bustina di lievito

Pelare le pere e tagliarle a pezzetti; in un pentolino portare a bollore dell'acqua aromatizzata con lo zenzero, versarvi le pere a pezzi e far cuocere a fiamma bassa per 5 minuti. Nel frattempo far sciogliere a bagnomaria il cioccolato; separare i tuorli dagli albumi, aggiungere i primi al cioccolato fuso, unire lo zucchero e montare con le fruste per qualche minuto; aggiungere poi il latte, l'olio e la farina setacciata con il lievito e amalgamare bene il tutto. Montare a neve ferma gli albumi ed amalgamarli delicatamente al composto. Scolare le pere dall'acqua aromatizzata, aggiungerle all'impasto della torta e rovesciarlo in una tortiera unta con un goccio d'olio e un pò di farina; far cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, controllando la cottura con uno stecchino

2 commenti:

Valeria ha detto...

Buooona! Questo credo che la copierò oggi stesso (o al massimo domani, ché effettivamente il cioccolato mi manca). Yummy yummy!

angela ha detto...

bellissimo questo blog io ancora non nè ho aperto uno ma ti posso consigliare quello della girella: www.girellablog.com

Posta un commento