venerdì 9 ottobre 2009

Peperoni con ripieno di sarde saporite

Mi piacciono le sarde, sono pesci azzurri, ricchi di omega 3, quindi oltre ad essere buone fanno anche bene! E poi secondo me non sono nemmeno così difficili da pulire - cosa che non guasta mai! Sulla scia della mia dieta delle 3D ho pensato di cucinarle in un modo abbastanza leggero che si è rivelato essere anche molto buono e saporito.
Avevo ancora due peperoni in frigo che non sapevo proprio come cucinare, per tutta l'estate infatti ho mangiato peperoni in ogni modo: frullati, con la pasta, con il pollo, con altre verdure... mi mancava in effetti una preparazione con il pesce, e quindi ho approfittato della presenza delle sarde per liberarmi di loro - e per liberare uno dei "cestini" del mio frigo!

Ingredienti:
2 peperoni gialli (i miei erano un pò bassi e larghi)
400 g di sarde
una manciata di prezzemolo
un cucchiaio di uvette
un cucchiaio di semi di finocchio
un cucchiaio di pinoli
pangrattato - diciamo 30 g? non lo ricordo proprio, ma non era moltissimo
olio extravergine d'oliva, sale

Pulire bene le sarde eliminando la testa, le interiora, la coda, la lisca centrale e le squame; sciaquarle bene sotto l'acqua corrente e tagliarle a pezzettini sistemandole in una ciotola. Aggiungere poi il pangrattato, del sale, le uvette, i pinoli, i semi di finocchio e il prezzemolo e mescolare tutto bene con le mani in modo da avere un composto sodo e compatto. Lavare ed asciugare poi i peperoni, tagliare la calotta, eliminare i semi e gli eventuali filamenti; riempirli con il composto di sarde, sistemarli in una teglia e irrorali con un filo di olio e cuocerli in forno caldo a 200° per circa 20 minuti.

2 commenti:

lenny ha detto...

Ho i peperoni gialli in casa, ma non le sarde, però l'idea è interessante e voglio provarla presto, tanto più che devo cominciare a fare più attenzione a quello che mangio: non una vera dieta, ma qualcosa di simile ...

Gloria ha detto...

Anche io sono in periodo "attenzione alimentare"... Quando la provi fammi sapere se ti è piaciuta!

Posta un commento