giovedì 18 marzo 2010

Un'altra "crostata" ma salata...


Sempre con il profumo di primavera nell'aria ho preparato anche una torta salata. 
Amo le torte salate, le trovo geniali e veloci, spesso sono una sorta di ancora di salvezza in cucina, soprattutto quando non hai molto in frigo e gente da sfamare all'improvviso. Di solito usavo però la pasta già pronta, sfoglia o brisè, ma l'altro giorno ho voluto cimentarmi con la pate à quiche di Felder, trovata tempo fa sempre da Sigrid... è davvero ottima, la consiglio a tutti!
Per il ripieno ho usato delle erbette con del basilico e dello stracchino di capra - non so se ho già detto altrove che amo qualsiasi tipo di formaggio fatto con il latte di capra! 

A proposito dell'arrivo della primavera vi chiedo un consiglio: domenica sarà il compleanno di mia nonna, ben 90 anni di estrema loquacità sicula, e vorrei farle come regalo una torta - morbida visto che la nonnina è sdentata ;)  Avete qualche consiglio?!

Ingredienti:
per la pate à quiche:
200 g di farina
90 g di burro di centrifuga
5 g di sale
un uovo 
20 g di acqua

per il ripieno:
300 g di erbette
200 g di stracchino di capra
un uovo
sale
foglie di basilico

Preparare la pate à quiche lavorando con le mani la farina, il sale e il burro, finchè quest'ultimo non sarà completamente assorbito; unire poi l'uovo e l'acqua impastare il tutto e formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigo per almeno 3 ore. In seguito stendere la pasta con un mattarello e rivestire uno stampo da crostata ricoperto con della carta da forno. 
Intanto cuocere le erbette pulite per qualche minuto in acqua bollente e farle poi scolare molto bene; preparare l'impasto sbattendo l'uovo con il sale e lo stracchino, formando una crema (se troppo denso aggiungere un goccio di latte), unire le erbette e il basilico tritato; versare questo composto nel guscio di pasta e cuocere il forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.

6 commenti:

Micaela ha detto...

buonissima!!! adoro le torte salate!!! questa mi ispira un sacco!

terry ha detto...

Amo le torte salate per gli stessi motivi!!!
questa dev'esser deliziosa... con il tocco saporiro dello stracchino di pecora!:)
ebbrava!

manuela e silvia ha detto...

Proprio ottima questa crostata: semplce e leggera..ma salata..come piace a noi!!
un bacione

BreadandBreakfast ha detto...

quanto mi piacciono le erbette!! così dolci, devono stare benissimo con lo stracchino di capra!bellissima idea per una torta salata diversa (che amo sempre e comunque per tutte le ragioni che hai detto!)
ciao
valeria

Onde99 ha detto...

Anch'io adoro tutti i possibili formaggi di capra e quando riesco a trovarlo lo stracchino finisce diretto nel carrello e da lì nella mia pancia!!! Per la torta da fare alla nonna non saprei, ci vorrebbe qualcosa tipo moeulleux, con poca farina...

ZIZI (simoff) ha detto...

avendo vissuto molti anni in francia....anche io ho tra i miei formaggi preferiti quello di capra...purtroppo (forse ne ho mangiati troppi) mi hanno scoperto l'intolleranza ai latticini e quindi....aboliti i miei adorati formaggi...) continuo però a leggere le ricette ..almeno questo..e questa deve essere una torta favolosa!

Posta un commento