martedì 9 marzo 2010

Panna cotta al matcha


Ecco la mia prima vera creazione con il tè matcha. Amo la panna cotta e i dolci al cucchiaio in genere, quindi il mio primo vero esperimento in cucina con il matcha (non sul blog, dato che ho già pubblicato un cake con il matcha) non poteva che essere una semplice panna cotta!
Giusto per essere golosi ho aggiunto un pò di cioccolato bianco fuso (che ovviamente si è subito solidificato!) che ha dato luogo a dei micropezzettini che insieme alla cucchiaiata di panna cotta stavano proprio bene in bocca ;)

Ingredienti:
250 ml di panna fresca
100 ml di latte
un cucchiaio di zucchero di canna - se piace dolce aumentare le dosi
un cucchiaio di tè verde matcha - anche qui le dosi vanno regolate a piacere
un cucchiaino scarso di agar agar

Diluire il matcha in poco latte, mescolando in modo da non avere grumi; unitelo poi alla panna, lo zucchero e al restante latte e portare il composto ad ebollizione. Nel frattempo sciogliere l'agar agar in poca acqua, unirlo al composto non appena inzia a bollire e togliere dal fuoco dopo un minuto. Filtrare nelle coppette, far raffreddare e riporre in frigo per almeno 3 ore.


12 commenti:

terry ha detto...

Uuuuh anche tu matcha today!!!???
evvai!
chissà che buone ste panne cotte!!!
non ho mai provato l'agar agar, devo decidermi!:)
complimenti Gloria!:)

Jasmine ha detto...

Ok, io ho dei complessi a proposito dell'agar agar. Mi vengono sempre delle schifezze immonde con la malefica alga.
Giuro che ci riprovo però, questa panna cotta mi ispira! :)

Micaela ha detto...

spettacolare... devo tirar fuori il mio matcha e provarla subito!

Fra ha detto...

Ci credo che questo tuo primo esprimento ti sia piaciuto! La panna cotta è uno dei miei dolci preferiti e l'aromatizzazione al tè matcha non può che renderemi questo dessert irresistibile!
Un bacione
fra

iana ha detto...

ALLORA TI PIACE PROPRIO IL MATCHA EH? bUONISSIMA LA PANNA COTTA AL MATCHA!!!

Rossa di Sera ha detto...

Dici che è la prima?.. Allora complimenti, è davvero bella e golosa!
Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

Beh, meno male che dici di esser pigra..una ricetta al dì!
ciao
Marco
PS: se vogliamo proprio essere pignoli dalla foto si vede una gelatina sulla parte alta della panna cotta. Significa che un po' si è "strappata", dividendo la parte grassa dall'acqua. Si può ovviare scaldando di meno il latte e la panna, a tempertature che non devono superare gli 80°..comunque il sapore rimane invariato :)

Gloria ha detto...

@Terry: Io ormai uso solo l'agar agar, preferisco la consistenza che riesce a dare a questi dolci rispetto alla gelatina!
@Jasmine: ma usi l'agar agar in polvere? Io quello in fili (o foglie o come si chiama) proprio non riesco ad usarlo, per ora mi limito alla polvere...
@Micaela: sì sì, tira fuori il matcha anche tu, sei bravissima e sono curiosa di vedere cosa ne farai!
@Fra: come avrai notato la panna cotta è anche uno dei miei dolci preferiti!
@Iana: eh sì, mi piace proprio tanto...mi sa che ora dopo il periodo limone entrerò nel periodo matcha!
@Rossa di sera: grazie mille!
@Marco: sono pigra davvero, però c'è sempre voglia per fare un dolce! Ti ringrazio davvero per la spiegazione sulla parte gelatinosa, non mi era mai successo ma pensavo fosse invece dovuto alla presenza del latte, visto che di solito uso solo la panna... leggendo la tua spiegazione ho colto l'errore, in effetti questa volta ho scaldato il composto più del solito! Grazie mille, hai chiarito un mio dubbio inespresso, questo è il genere di cose che ignoro del tutto e che invece vorrei conoscere!
PS: ma sei Marco il cuoco?!

Anonimo ha detto...

Ciao Gloria, sono proprio io!!

Genny G. ha detto...

ecco mi chiedo..il matcha e l'agar agar dove li hai trovati ?:D li cerco entrambi da tempo....eventualmente duimmi dve posso venire direttamente a prendere la panna cotta:D

Gloria ha detto...

@Genny: l'agar agar lo trovo al Naturasì mentre il matcha da Kathay. Ci vado spesso a curiosare, se vuoi te li posso prendere e mandare, fammi sapere!

Anonimo ha detto...

ciao..io ho seguito la ricetta, ma l'agar agar in polvere sciolto in acqua fredda ha creato una specie di palla gommosa..che poi non si è sciolta!!!insomma un disastro..non si è solidificato nulla!

Posta un commento