martedì 6 aprile 2010

Colombe in volo...


Oggi volano libere nel cielo molte colombe, candide come il messaggio di speranza che portano.
Esattamente un anno fa L'Aquila ed altri paesi vicini venivano sconvolti dal terremoto e con loro le vite di moltissime persone. Delle vite da ricostruire, delle vite da piangere. Purtroppo non c'è tempo per piangere, bisogna rimboccarsi le maniche e ricostruire tutto con sacrificio e coraggio, non ci sono manuali che spiegano come fare, si procede per intuito, per esperienza, con solidarietà, conservando nel cuore il ricordo di chi non c'è più, un amico, una casa, un lavoro, i ricordi di una vita.
Per me oggi però è anche il compleanno di un'amica che non c'è più da tempo, strappata alla vita troppo presto; un'amica di cui conservo ricordi lontani e bellissimi, una persona divertente e golosa che so avrebbe amato particolarmente queste piccole e semplici palline di colomba... è lei la colomba che oggi lancio in volo insieme alle altre.

Lo dico sinceramente, a noi i prodotti delle Sorelle Nurzia sono piaciuti molto, tant'è che li abbiamo finiti prima del previsto mangiandoli senza ulteriori accompagnamenti e quindi non sono riuscita a fare esattamente quello che avevo in mente a causa della poca colomba rimasta. Però con un pò di colomba, di fantasia e qualche altro ingrediente sono riuscita a creare queste "palline", semplici, veloci e buone, che alla fine secondo me rispecchiano in pieno il nostro messaggio!

Uova - rotonde - di colomba con lemon curd e sopresa di fragole

Rigorosamente senza dosi - dipende da quante ne volete fare:
colomba Sorelle Nurzia
fragole

Eliminare dalla colomba la parte glassata e conservarla sbriciolata a parte; scriciolare grossolanamente le fette fette di colomba e mescolare con del lemon curd, quanto basta ad avere un impasto un pò appiccicoso. A parte lavare ed asciugare le fragole e tagliarle a dadini piccoli. Prendere un pò dell'impasto e sistemarlo sul palmo della mano a conchette, riempirlo con qualche dadino di fragola e ricoprirlo con dell'altro impasto,cercando di formare una pallina. Infine passare le palline nella parte glassata sbriciolata in precenza e servire come dopo cena o per una allegra merenda accompagnando le palline con delle fragole.

8 commenti:

Ciboulette ha detto...

Ciao Gloria,
ora un po' dei tuoi ricordi sono anche nostri, hai fatto bene a condividerli, insieme a queste palline.

Ma..vedo sotto un lemon curd!Corro a leggere :)

terry ha detto...

Oh che delizia!!! che cosa sfiziosa... un'ottima colomba con lemon curd home made...wow!!!
ottimo volo il tuo mia cara!:)

Micaela ha detto...

che meraviglia!!! un bacione.

v@le ha detto...

Che carine queste ovette.. ottimo modo per usare la colomba
vale

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Che ovetti carini e che idea originale...complimenti!
Anna Luisa

Lauradv ha detto...

Deliziose queste ovette, semplici e delicate. Un abbraccio Lauradv

paolo ha detto...

idea molto carina..se vede la mia compagna le palline di colomba è finita pe me lei adora le polpette, le praline bocconcini....te lo dico solo a te che sono molto carine e appetitose speriamo che lei nn le venga a sapere shhh
ciao

Giulia ha detto...

Che ricetta carina! E' perfetta per utilizzare colombe, panettoni ecc!
Gloria, ti prendo in parola: domani inizia il mio gioco della cena a 15 euro e conto su di te!
Un abbraccio!

Posta un commento