martedì 1 dicembre 2009

Torta salata con zucca, patate e verza


Gloria vs. verza 1 a 1.
Ogni tanto spunta in casa una bella verza dalla campagna, nonostante io provi in ogni modo a rifiutarla. Mi piace la verza, il problema è che mi dura sempre molto e finisco per mangiarla 2 o 3 volte a settimana mentre a me piace variare sia le preparazioni che le materie prime. Questa verza è arrivata giorni fa dopo la spesona settimanale, il frigo era quindi già pieno di altre cose e nonostante tutto lei è qui, a causa di un "la tieni in balcone".  In questo caso verza (o meglio dire, suocera) batte Gloria 1 a 0.
Ieri, mentre cercavo un modo di pulire il balcone inzozzato dalla pioggia (ma è solo il mio balcone che quando piove diventa un campo da calcio fangoso  con pezzi di intonaco caduti da chissà dove!?) ho visto un sacchetto appoggiato su un piano e dimenticato, l'ho preso e guarda un pò chi si rivede?! "Buonasera sig.ra verza, non starà più a prendere freddo, stasera la cucino per le feste..."
Avevo letto tempo fa su un libricino forse a casa dei miei genitori di un abbinamento verza, zucca e patate, e dato che mi ritrovo anche con due zucche ho approfittato dell'occasione per usarne una. Unico neo: ho ancora mezza verza in frigo, stavolta. L'ho detto che mi dura sempre un sacco!

Ingredienti:
un rotolo di pasta sfoglia (quando la farò io nevicherà!)
mezza verza
uno scalogno
4 patate
una zucca da circa 1,5 kg
olio extravergine d'oliva, sale

Pulire la zucca, tagliarla a dadini e farla cuocere a vapore per almeno 20 minuti. Pelare le patare, tagliarle a fettine e farle rosolare in una padella con uno scalogno tritato e un filo d'olio per qualche minuti; nel frattempo pulire la verza, tagliarla a strisce ed aggiungerla alle patate insieme a 2 bicchieri di acqua calda e cuocere per circa 15-20 minuti regolando di sale. Quando patate e verza saranno cotte e senza più acqua versarle in un recipiente insieme alla zucca, mescolare bene e versarle nella sfoglia già stesa nella tortiera. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.

Io ho usato un pò del ripieno zucca, verza e patate per condire del farro come schiscetta per il pranzo di oggi!

7 commenti:

Patricia ha detto...

Adoro le torte salate! Riguardo la neve...dati da fare perchè è prevista per i prossimi giorni;))
A presto
Patricia

Onde99 ha detto...

Hai unito due verdure che adoro... anche se non ho idea di come si abbinino, ma se hanno superato già il tuo test mi fido! Ah, il brodo per la besciamella alleggerita era vegetale, ma puoi anche usare quello di pollo, manzo, funghi o pesce, a seconda della preparazione!

iana ha detto...

Che buona!!! La verza anch'io non la compro mai perchè è sempre troppa e alla fine non la mangiamo mai tutta... e se c'è una cosa che odio è buttare le cose da mangiare!

Gloria ha detto...

@ Patricia: la neve è vicina?allora mi correggo, il giorno in cui farò da me la pasta sfoglia nevicherà blu! ;)
@ Onde: Ammetto che si abbinano bene, sono stupita anche io del risultato! Proverò la tua besciamella già stasera!
@ Iana: anche io odio buttare il cibo... Vuoi metà della mia verza?! ;)

Olivia ha detto...

Proprio stavo pensando di comprarla, che da quando vivo solo non l'ho mai cucinata, perchè era il classico ingrediente di mia mamma.
Però questa tortina mi ispira e sarà un'altra ragione per usare il mio uovo forno!!!!

Mammazan ha detto...

Anche io compro la sfoglia pronta e non mi sogno di farla...
Mi piace tantissimo la tua torta salata con tutte quelle verdure che hai usato!!!

Gloria ha detto...

@ Olivia: grazie per la visita! Fammi sapere come va il tuo forno nuovo ;)
@Mammazan:uff, pensavo di essere l'unica a comprare la sfoglia già pronta ;) fortuna che non sono la sola!

Posta un commento