venerdì 17 settembre 2010

Linguine con canocchie e zucchine


Non avevo mai usato le canocchie per condire una pasta. Qualche volta le ho usate per il brodo di pesce, ma mai per altri piatti. Ricordo però che sin da piccola le canocchie, o panocchie o cicale di mare, hanno sempre suscitato la mia curiosità: le trovavo bellissime! Così belle che l'altro giorno non ho resistito e le ho comprate, intenzionata a fare un brodo di pesce per la sera, solo che non avendo trovato altro pesce per il mio brodo sono tornata a casa con 200 g di canocchie e poco tempo per il pranzo, dato che le sirene del lavoro stavano iniziando a chiamarmi. Così ho buttato in padella zucchine, pomodori e canocchie e ho condito delle buone linguine. Il problema è che non ho minimamente pensato a pulire le canocchie, le ho solo passate sotto l'acqua... forse c'era qualcosa da eliminare ma poco importa, il sughetto era davvero buono e saporito, anche se la maggior parte delle canocchie era a pezzi.... beh, noi abbiamo succhiato - sì, proprio succhiato! - ogni singolo pezzo!

Ingredienti:
200g di linguine
3 zucchine piccole
una manciata di pomodori
uno scalogno
200 g di canocchie
erbe di provenza (basilico, origano, timo e santoreggia)
sale
olio extravergine d'oliva
pepe a piacere

Lavare le canocchie (e pulirle nel modo più appropriato per evitare piccole chele disperse nel piatto), tagliare lo scalogno e farlo appassire in una padella con dell'olio, aggiungere poi le zucchine lavate e tagliate a piccoli pezzi e far cuocere a fuoco vivace per 2 minuti, aggiungendo un pò d'acqua se necessario. Aggiungere poi le canocchie e in seguito i pomodori tagliati a dadini, regolare di sale,  aggiungere le erbe e far cuocere per circa 20 minuti (se serve aggiungere ancora un pò d'acqua). Nel frattempo cuocere le linguine e a cottura ultimata condirle con il sughetto e aggiungere del pepe se piace.

8 commenti:

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Ma che buone queste linguine terra/mare! Da noi le cannocchie si chiamano "cicale di mare" oppure "batti-batti"..che strani nomi!!! ;-)

Ti invito a partecipare al mio primo contest:
http://pandiramerino.blogspot.com/2010/09/il-mio-primo-contest-marios-mushroom.html

ti aspetto!

Micaela ha detto...

buonissime.... è una vita che non mangio le canocchie!

Simo ha detto...

Splendido piattino, buono, colorato e leggero!
Buon fine settimana

Milena ha detto...

Sai che non le ho mai assaggiate?

Ambra ha detto...

Bone la cicale!!!!Bacio

Lydia ha detto...

Gloria, mi piace davvero molto, un piatto di pasta di gran classe

Gloria ha detto...

@ Federica: "batti batti è bellissimo, non l'avevo mai sentito! Grazie
@ Micaela: grazie cara!
@ Simo: il fine settimana è passato ormai, ricambio con un buona settimana!
@ Milena: davvero non le hai mai mangiate - anzi succhiate ;)
@ Ambra: grazie!
@ Lydia: grazie Lydia, detto da te è un bel complimento!

giuseppe d'arco ha detto...

per goderle appieno dopo lavate tagliare con una forbice x per eliminare i laterali tutti( le punte) fare un taglio laterale-sotto e/o sopra in modo da appropriarsi della polpa (se non si vuol succhiare) ne è poca ma è buona,il procedimento della cottura è semplice olio e.v.o.,aglio in camicia o non,peperoncino q.b. prezzemolo, se in bianco. Altrimenti se rosato aggiungere qualche pomodorino del "pinnolo" diviso a metà o dadolato. Pochissima acqua di cottura per addensare il sugo.Le linguine e godetevi il paradiso del gusto. Buona giornata a tutti

Posta un commento