venerdì 27 maggio 2011

Tiramisù matcha e sakura

 
 Matcha e sakura è un abbinamento che mi ha sempre affascinata ma che non ho mai potuto provare, "limitandomi" - si fa per dire - a gustare il tè matcha con cocco, cioccolato, fragole... lo ammetto, mi piace proprio molto! Poi il suo colore è perfettamente in tinta con i colori di casa mia, mi mette allegria!
Quando ho avuto la fortuna di ricevere la pasta di sakura (non so nemmeno come chiamarla esattamente!), dopo averla prima assaggiata a colazione aggiungendola allo yogurt, ho deciso di utilizzarla subito, e guarda caso, avevo proprio voglia di tiramisù.... Ora che ci penso, io ho sempre voglia di tiramisù, in tutte le salse: classico al caffè, al cioccolato, alle fragole, alla frutta. Anche questo non ha deluso le aspettative di una inguaribile golosa che continua a procrastinare l'inizio di un periodo di remise en forme ...

 
Ingredienti:
per i savoiardi:
4 uova
100 g di zucchero fino
50 g di farina 
50 g di fecola di patate
zucchero a velo

per la crema:
3 uova freschissime
250 g di mascarpone
5 cucchiai di zucchero
un cucchiaino colmo di pasta di sakura

1 dl di acqua
un cucchiaino di tè matcha


Preparare i savoiardi separando i tuorli dagli albumi: in una ciotola montare con le fruste i tuorli con 50 g di zucchero fino ad avere un composto chiaro e gonfio, in un'altra ciotola montare e neve fermissima gli albumi con il restante zucchero; incorporare poi gli albumi montati ai tuorli mescolando con movimenti ampi dall'alto verso il basso, in modo da non smontarli. Unire poco alla volta la farina  e la fecola setacciate, incorporandole al composto sempre con movimenti dall'alto verso il basso; versare il composto in una tasca con bocchetta tonda e larga e formare su una teglia rivestita da carta da forno delle strisce lunghe circa 10 cm, spolverizzarle con dello zucchero a velo e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti o fino a quando non saranno dorate, spegnere il fuoco e lasciarli asciugare per circa 5 minuti a sportello chiuso e in seguito per altri 5 minuti  con lo sportello aperto. Farli quindi raffreddare
Preparare intanto il tè matcha scaldando l'acqua e aggiungendo il tè, mescolando bene fino a quando il tè sarà ben sciolto  e non ci saranno grumi.
Preparare la crema separando i tuorli dagli albumi, montando questi ultimi a neve fermissima e i primi con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e gonfio; aggiungere poi il mascarpone e la pasta di sakura ai tuorli amalgamando bene ottenendo una crema liscia senza grumi; incorporare delicatamente gli albumi montati con movimenti dall'alto verso il basso e far riposare la crema in frigo per almeno 30 minuti.
Bagnare lievemente i savoiardi nel tè matcha - senza inzupparli troppo-  e disporli sul fondo di una pirofila -o di un bicchiere - ricoprirli con uno strato di crema e continuare così fino ad esaurimento degli ingredienti. Far riposare in frigo per qualche ora prima di servire.

4 commenti:

Sorriso ha detto...

Ciao,
ti invito a partecipare al mio primo contest:
http://bouquetdifantasia.blogspot.com/2011/06/cena-lume-di-lampadina-il-mio-primo.html

Ti aspetto.
un Sorriso...

terry ha detto...

Gloria!!!! CIAOOOOO!!!!
Ecco la pasta di sakura mi manca... non è che mi mandi direttamente il tiramisù! sembra di un goloso!!!
favolosa ricettina!

lerocherhotel ha detto...

Sfizioso questo tiramisu!

Foodlookers ha detto...

Cara Gloria, tanti complimenti per il blog e per le bellissime foto!
Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti e migliaia di visitatori al giorno, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

Visita adesso http://www.foodlookers.it

Grazie, a presto

Lo staff Foodlookers

Posta un commento