lunedì 26 settembre 2011

Alfajores


C'è una strana voglia di Argentina in me in questo periodo. Non so spiegarmi bene il perchè, dato che fino a poco tempo fa non era nemmeno in cima alla lista di paesi che avrei voluto visitare. Invece ora sto cercando di organizzare il mio viaggio di nozze proprio laggiù.
Forse questa voglia di Argentina inconsciamente me l'ha passata la mia cugi-testimone, tornata appositamente da lì per il mio matrimonio, o forse, a ripensarci bene, la mia voglia di Argentina è nata proprio a capodanno, quando a colazione mi sono pappata cucchiaiate di dulce de leche che avevo scrupolosamente preparato il giorno prima...
Non ho preparatio io invece il dulce de leche usato per questi alfajores, visto che devo ancora disfarmi dei vari barattoli che la cugi-testimone mi ha portato come souvenir del suo soggiorno in quelle terre tanto desiderate... sto cercando di contenermi, con molta difficoltà, per non riacquistare subito il mio classico peso-non forma invernale.... ma com'è difficile resitere al dulce de leche! Vogliamo invece parlare di questi alfajores?? Hanno avuto vita brevissima i poverini...

Ingredienti per 25 alfajores:
100 g di zucchero
100 g di farina
150 g di amido di mais
100 g di burro da centrifuga
3 tuorli
mezzo cucchiaino di bicarbonato
un cucchiaino di lievito
un pizzico di sale alla vaniglia
un sentore di scorza di limone bio (che onestamente la prossima volte preferirei omettere)
dulce de leche

Lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere uno alla volta i tuorli, la scorza di limone e la vaniglia, amalgamando bene gli ingredienti. In una ciotola a parte setacciare la farina, l'amido di  mais, il lievito e il bicarbonato, quindi unirli al composto di burro  lavorando velocemente l'impasto, il tempo sufficiente a formare una palla; ricoprire con della pellicola e far riposare in frigorifero per un paio d'ore.
Stendere l'impasto e ricavare dei dischetti di circa 4 cm di diametro, riporli su una teglia coperta da carta da forno e far cuocere in forno già caldo a 180° per circa 10 minuti; in seguito farli raffreddare su una griglia. Quando saranno completamente raffredddati spalmare sulla metà dei biscotti un po' di dulce de leche con un cucchiaino, e ricoprirli con l'altra metà facendo una lievissima pressione per congiungerli. A piacere si può completare con una spolverata i zucchero a velo.

8 commenti:

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Beh allora ti aspetto..belli i tuoi alfajores, qui ne assggerai di tutti i tipi..Baci, Simonetta

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Anche a me l'argentina mi ispira...ma in viaggio di nozze sono stata in USA..il mondo, in fin dei conti, è bello tutto!
Nel frattempo ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Ti lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
Ti aspetto!!

Elisabetta ha detto...

che bella ricetta!

Terry ha detto...

Ciao cara! Tutto bene?! Manchi su queste pagine!!!! :)
Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

E-cigarettes don't have tobacco, but instead have a sort of vaporized nicotine.

My blog post - V2 cigs coupon code

Anonimo ha detto...

Anybody who is prepareԁ to get a nicely-toned stοmach can use this belt.


Also ѵisit my webpage; Prnewswire.Com

ristoranti roma ha detto...

sembra delizioso.Grazie per questa ricetta
http://restaau.it/Search/City/ristoranti-roma.html

Staminali conservazione ha detto...

Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

Posta un commento